(LaPresse/Spada)
  • domenica 28 Giugno 2020

Serie A, i risultati della 28ª giornata

Domenica il Milan ha battuto la Roma, il Napoli ha vinto in casa contro la Spal, l'Inter in rimonta a Parma

(LaPresse/Spada)

La 28ª giornata del campionato di Serie A 2019/20 — la nona del girone di ritorno e la seconda dopo la ripresa della stagione — è iniziata venerdì sera con la vittoria della Juventus nell’anticipo contro il Lecce. Sabato è proseguita con il pareggio fra Brescia e Genoa e le vittorie di Cagliari e Lazio, rispettivamente contro Torino e Fiorentina. Domenica si giocano le restanti sei, da Milan-Roma delle 17.15 al posticipo delle 21.45 tra Parma e Inter.

Venerdì 26
21.45
Juventus-Lecce 4-0
53° Dybala, 62° Ronaldo, 83° Higuain, 85° de Ligt

Sabato 27
17.15
Brescia-Genoa 2-2
10° Donnarumma, 13° Semprini, 38° Falque, 69° Pinamonti
19.30
Cagliari-Torino 4-2
12° Nandez, 17° Simeone, 46° Nainggolan, 60° Bremer, 66° Belotti, 68° Joao Pedro
21.45
Lazio-Fiorentina 2-1
25° Ribery, 67° Immobile, 83° Luis Alberto

Domenica 28
17.15
Milan-Roma 2-0
76° Rebic, 89° Calhanoglu
19.30
Napoli-Spal 3-1
4° Mertens, 29° Petagna, 36° Callejon, 78° Younes
Sampdoria-Bologna 1-2
72° Barrow, 75° Orsolini, 88° Bonazzoli
Sassuolo-Verona 3-3
51° Lazovic, 53° Boga, 57° Stepinksi, 68° Pessina, 77° Boga, 97° Rogerio
Udinese-Atalanta 2-3
9° Zapata, 31° Lasagna, 71° Muriel, 87° Lasagna
21.45
Parma-Inter 1-2
15° Gervinho, 84° de Vrij, 87° Bastoni

La classifica della Serie A dopo ventotto giornate:

  1. Juventus 69
  2. Lazio 65
  3. Inter 61
  4. Atalanta 57
  5. Roma 48
  6. Napoli 45
  7. Milan 42
  8. Verona 39
  9. Parma 39
  10. Cagliari 38
  11. Bologna 37
  12. Sassuolo 34
  13. Fiorentina 31
  14. Torino 31
  15. Udinese 28
  16. Sampdoria 26
  17. Genoa 26
  18. Lecce 25
  19. Spal 18
  20. Brescia 18

Se il campionato dovesse essere sospeso ancora prima del 10 luglio, potrà terminare ma in forma ridotta con playoff e playout; oltre quella data la stagione verrà dichiarata conclusa con una classifica stabilita in base al rendimento tenuto dalle squadre, calcolato in base a quello che è stato definito un “algoritmo”. In tal caso lo Scudetto non verrà assegnato.

– Leggi anche: Il calendario dello sport in estate