Coppa Italia: Juventus-Milan
Coppa Italia: Juventus-Milan (21)
  • venerdì 12 Giugno 2020

Juventus-Milan di Coppa Italia in diretta TV e in streaming

La semifinale di ritorno di Coppa Italia è la prima partita di calcio che verrà disputata in Italia dopo 95 giorni di sospensione: le cose da sapere

Coppa Italia: Juventus-Milan
Coppa Italia: Juventus-Milan (21)

Juventus-Milan, semifinale di ritorno di Coppa Italia, è la prima partita di calcio che verrà disputata in Italia dopo 95 giorni di sospensione delle attività sportive. Si gioca questa sera alle 21 all’Allianz Stadium di Torino, senza pubblico, e sarà trasmessa in chiaro. Per esigenze dettate dal nuovo calendario della stagione, l’edizione 2019/20 della Coppa Italia si concluderà nel giro di soli sei giorni. La vincente di stasera si qualificherà alla finale di mercoledì a Roma contro la vincente di Napoli-Inter, in programma domani sera al San Paolo.

Dalla partita di andata sono passati 120 giorni. Lo scorso 13 febbraio Milan e Juventus pareggiarono 1-1 a San Siro con i gol di Ante Rebic e Cristiano Ronaldo. Stasera alla Juventus basterà un pareggio senza gol per qualificarsi alla finale; il Milan invece deve vincere o pareggiare segnando più di due gol. In caso di nuovo 1-1 si andrà direttamente ai calci di rigore: i tempi supplementari sono stati eliminati per risparmiare minuti di gioco in vista della ripresa del campionato (qui il calendario di giugno). Per lo stesso motivo, le squadre potranno sostituire fino a cinque giocatori in campo.

Dove vedere Juventus-Milan

Come tutte le partite dei turni finali di Coppa Italia, Juventus-Milan verrà trasmessa in diretta dalla Rai su Rai 1 a partire dalle 20.35 con il commento di Stefano Bizzotto e Antonio Di Gennaro. In streaming si potrà vedere tramite l’applicazione o il sito di Rai Play.

Le probabili formazioni di Juventus-Milan

Juventus (4-3-1-2) Buffon; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Ramsey; Dybala, Ronaldo
Milan (4-4-1-1) Donnarumma: Conti, Kjaer, Romagnoli, Musacchio; Paquetà, Kessiè, Bennacer, Calhanoglu; Bonaventura; Rebic