Città del Messico, 21 aprile (Hector Vivas/Getty Images)
  • Cultura
  • mercoledì 22 Aprile 2020

I parchi gioco durante il coronavirus

Fotografati dall'alto a Città del Messico: deserti, geometrici e colorati

Città del Messico, 21 aprile (Hector Vivas/Getty Images)

Il fotografo dell’agenzia Getty Images Hector Vivas ha raccolto una serie di foto che mostrano i parchi gioco della capitale messicana, Città del Messico, fotografati dalll’alto durante il periodo di restrizioni a causa dell’epidemia da coronavirus. Senza bambini a riempirli e fotografati dall’alto, i parchi gioco si notano per i colori vivaci e le loro forme. A seconda delle suggestioni personali possono ricordare quadri astratti, grigie ragnatele, animali, carte da gioco o piccole città colorate.

Finora il Messico ha registrato 857 decessi per coronavirus e quasi diecimila contagiati. Il governo ha sospeso tutte le attività economiche non essenziali fino al 30 maggio e ha chiesto alle persone di rimanere a casa e praticare il distanziamento sociale.

Leggi anche: Cosa fa il coronavirus al nostro corpo