• Mondo
  • giovedì 2 Aprile 2020

La scorsa settimana negli Stati Uniti ci sono stati altri 6,6 milioni di richieste per il sussidio di disoccupazione

La scorsa settimana negli Stati Uniti ci sono stati altri 6,6 milioni di richieste per il sussidio di disoccupazione: sommati ai 3,3 milioni di richieste della settimana precedente portano a quasi 10 milioni il numero di persone che hanno chiesto il sussidio dall’inizio dell’epidemia da coronavirus.

Quello della scorsa settimana è un nuovo record nel numero di richieste di sussidio di disoccupazione nella storia degli Stati Uniti, dopo che lo era stato anche quello della settimana precedente. Anche durante la crisi finanziaria del 2008 e la recessione degli anni Settanta, il numero di richieste non era stato mai nemmeno lontanamente così alto.

Inoltre, ha scritto il Washington Post, tantissimi lavoratori non sono riusciti a presentare richiesta per il sussidio perché le linee telefoniche degli uffici che se ne occupano erano inutilizzabili per le troppe richieste. Altre categorie di lavoratori, come quelli con occupazioni saltuarie o i lavoratori autonomi, hanno potuto cominciare a presentare domande di sussidio solo da inizio aprile e non sono stati quindi conteggiati.

Gli Stati Uniti sono il paese con più casi confermati di coronavirus al mondo.

(AP Photo/Alex Brandon)