• Sport
  • lunedì 27 gennaio 2020

Le prime pagine internazionali sulla morte di Kobe Bryant

«Un talento come nessun altro», «leggenda», «eterno», e gli altri titoli dedicati al grande cestista americano morto ieri

La notizia della morte dell’ex giocatore di basket Kobe Bryant, tra i più forti e celebri della storia della NBA, è stata uno di quegli avvenimenti improvvisi e impressionanti che coinvolgono emotivamente tantissime persone nel mondo. Lo si vede anche dalle prime pagine dei giornali di oggi, che negli Stati Uniti sono quasi tutte in gran parte dedicate al ricordo di Bryant, così come quelle dei quotidiani sportivi del resto del mondo.

– Leggi anche: Dieci grandi momenti della carriera di Kobe Bryant

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.