• Mondo
  • venerdì 10 Gennaio 2020

Gli Stati Uniti imporranno ulteriori nuove sanzioni all’Iran

Il segretario di Stato americano Mike Pompeo e il segretario al Tesoro Steven Mnuchin hanno annunciato durante una conferenza stampa che gli Stati Uniti imporranno ulteriori nuove sanzioni all’Iran in seguito all’attacco compiuto nella notte tra martedì e mercoledì contro due basi irachene, come ritorsione dopo l’uccisione del generale iraniano Qassem Suleimani. L’attacco non aveva causato morti né feriti.

Le sanzioni riguarderanno vari settori industriali, tra cui il manifatturiero, il tessile e il minerario, oltre che direttamente otto funzionari iraniani ritenuti direttamente responsabili degli attacchi. Le nuove sanzioni si aggiungono a quelle reintrodotte dall’amministrazione Trump nell’agosto del 2018, dopo che erano state sospese nel 2015, a seguito della firma dell’accordo sul nucleare iraniano, da cui poi gli Stati Uniti si erano ritirati.

– Leggi anche: Cosa sappiamo dell’aereo precipitato in Iran, in ordine

(AP Photo/ Evan Vucci)