Daniele De Rossi in una delle sue ultime partite con il Boca (@BocaJuniors)
  • Sport
  • lunedì 6 Gennaio 2020

Daniele De Rossi si ritira dal calcio professionistico

Ha deciso di lasciare il Boca Juniors dopo sette mesi e di tornare in Italia per motivi personali

Daniele De Rossi in una delle sue ultime partite con il Boca (@BocaJuniors)

L’ex capitano della Roma Daniele De Rossi, dallo scorso anno sotto contratto con la squadra argentina del Boca Juniors, ha deciso di ritirarsi dal calcio professionistico e di tornare in Italia per motivi personali. La notizia è stata anticipata dalla stampa argentina e poi confermata dallo stesso giocatore in una conferenza stampa organizzata insieme al nuovo presidente del club, Jorge Ameal. Negli ultimi giorni De Rossi era stato aggregato normalmente alla preparazione estiva della squadra al centro sportivo Pedro Pompilio di Buenos Aires e aveva partecipato alla presentazione delle nuove divise. La sua esperienza in Argentina termina con sei presenze e un gol tra campionato e coppe.

De Rossi era in Argentina dallo scorso luglio, dopo essersi accordato per un contratto di una stagione con lo storico club di Buenos Aires fondato da emigrati italiani. Si era parlato molto del suo trasferimento, in quanto raro per un giocatore della sua importanza (anche se a fine carriera) andare a giocare in una realtà lontana, completamente diversa e per nulla ricca, come sono invece i campionati arabi o asiatici, mete più frequenti per calciatori a fine carriera.

Si era presentato con grande determinazione e inizialmente anche in discreta forma fisica, nonostante non avesse svolto una vera e propria preparazione estiva in Italia. Aveva partecipato al primo allenamento il giorno stesso della presentazione, lo scorso 26 luglio, e aveva poi impiegato meno di un mese a ricevere la sua prima convocazione. Da lì in poi aveva giocato altre tre partite prima di subire un infortunio al tendine del ginocchio destro che lo aveva reso indisponibile fino alla semifinale di Copa Libertadores persa contro il River Plate.

(Marcelo Endelli/Getty Images)

Durante la sua assenza, sulla stampa argentina erano circolate alcune voci secondo le quali i problemi fisici erano collegati ai suoi ultimi anni alla Roma, a lungo tormentati da un frequente fastidio al polpaccio e soprattutto da una lesione della cartilagine del ginocchio. Tuttavia, l’ex presidente del Boca, Daniel Angelici, aveva assicurato stampa e tifosi dicendo che sarebbe stato in squadra fino alla scadenza del contratto, prevista in primavera.

De Rossi lascia il calcio a 36 anni. È stato uno dei migliori centrocampisti nella storia del campionato italiano e nei suoi diciotto anni con la Roma ha vinto due Coppe Italia e una Supercoppa. Nel 2006 fu tra i titolari della Nazionale italiana campione del mondo in Germania. È il quarto giocatore con più presenze nella storia della nazionale.