(Chris Pizzello/Invision/AP) LA 22

Un anno di facce note

L'annuale antologia del Post di gente famosa che valeva la pena fotografare

(Chris Pizzello/Invision/AP) LA 22

E quindi com’è andato questo 2019 in quanto a bellezza e coolness? È riuscito a superare il 2018 e gli anni prima ancora o ha perso colpi? A noi che per il Celebripost abbiamo raccolto, settimana dopo settimana, le immagini più affascinanti, buffe, imbarazzanti di personaggi famosi, il 2019 pare essersela cavata egregiamente.

È stato l’anno di Leonardo DiCaprio, Brad Pitt e Tarantino insieme per C’era una volta… a Hollywood, di Phoebe Waller-Bridge, la protagonista di Fleabag, di Greta Thunberg, del piccolo Archie d’Inghilterra, dell’Oscar come migliore attrice a Olivia Colman, di Jennifer Lopez con una versione aggiornata dell’abito che “spaccò l’internet” 19 anni fa, di uno stupefacente Met Gala e di Jane Fonda, arrestata per cinque venerdì di seguito, mentre manifestava contro il cambiamento climatico. Poi ci sono i grandi classici: Justin Trudeau che fa il fenomeno, Joe Biden che fa il simpaticone, Michelle Obama che affascina tutti, Putin bucolico tra i sempreverdi e Kim Jong-un a cavallo sul monte Paektu, rivolto impavido verso nuovi ruggenti anni Venti.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.