• Mondo
  • venerdì 25 Ottobre 2019

I paesi dell’Unione Europea non sono riusciti a mettersi d’accordo sul rinvio di Brexit: se ne riparlerà la prossima settimana

Venerdì Michel Barnier, capo negoziatore dell’Unione Europea su Brexit, ha fatto sapere che i paesi membri non sono riusciti a mettersi d’accordo sulla durata del rinvio da concedere al Regno Unito su Brexit. La decisione era attesa per oggi dopo che martedì il parlamento britannico aveva forzato nuovamente il governo guidato da Boris Johnson a chiedere un rinvio di Brexit, rendendo tecnicamente impossibile discutere e approvare l’accordo entro il 31 ottobre, attuale data prestabilita per avviare l’uscita dall’Unione Europea.

Alberto Nardelli, giornalista di Buzzfeed e sempre molto informato su Brexit, ha scritto che i paesi dell’Unione Europea si sono detti comunque d’accordo ad approvare un qualche tipo di rinvio, e a raggiungere una decisione unanime tramite procedura scritta (quindi senza convocare un nuovo Consiglio Europeo).

La decisione sul tipo di rinvio di Brexit, dal quale potrebbero dipendere molti scenari diversi, dovrebbe arrivare lunedì o martedì della prossima settimana.

Brexit non finirà mai

(AP Photo/Matt Dunham)