(ANSA/MASSIMO PERCOSSI)
  • Italia
  • domenica 15 Settembre 2019

Lunedì a Roma ci sarà uno sciopero di alcune linee di mezzi pubblici

Quelle del consorzio Roma Tpl, che gestisce vari bus in periferia: quelle di ATAC saranno invece regolari

(ANSA/MASSIMO PERCOSSI)

Domani a Roma è previsto uno sciopero di alcune linee dei mezzi pubblici: sono quelle del consorzio Tpl Roma, che gestisce decine di linee di autobus in periferia. Lo sciopero durerà dalle 8.30 fino alla fine del servizio: è prevista una fascia di garanzia dalle 17 alle 20. I servizi di ATAC, la principale azienda del trasporto pubblico attiva a Roma, saranno invece regolari. Secondo Roma Today, le linee interessate dallo sciopero di domani saranno queste:

08, 011, 013, 013D, 017, 018, 022, 023, 024, 025, 027, 028, 030, 031, 032, 033, 035, 036, 037, 039, 040, 041, 042, 048, 049, 051, 053, 054, 055, 056, 057, 059, 066, 074, 078, 081, 086, 088, 135, 146, 213, 218, 226, 235, 314, 339, 340, 343, 344, 349, 404, 437, 441, 444, 445, 447, 502, 503, 505, 541, 543, 546, 548, 552, 555, 557, 657, 660, 663, 665, 701, 702, 710, 711, 721, 763, 764, 767, 771, 777, 778, 787, 789, 808, 889, 892, 907, 908, 912, 982, 985, 992, 993, 998 e 999, C1 e C19.

 

Lo sciopero è stato indetto dall’USB per protestare contro i ritardi nei pagamenti degli stipendi e i mancati versamenti nei fondi pensione dei dipendenti, spiega un comunicato pubblicato da Roma Today.

Ritardi nel pagamento degli stipendi, mancati versamenti nei fondi pensioni, continue pressioni anche per avere un solo giorno di permesso: quanto denunciato dall’USB che rincara la dose “in assenza delle condizioni di sicurezza previste dal codice stradale, verificate dal conducente prima della partenza di qualsiasi vettura, il datore di lavoro di tutta risposta procede nei confronti dei lavoratori con contestazioni disciplinari”.