• Podcast
  • venerdì 13 Settembre 2019

La guerra dei gelati

Le storie intrecciate e battagliere di Algida, Motta, Eldorado e Sammontana, in un podcast per gli abbonati del Post

Sapete quanto gelato confezionato si mangia in Italia ogni anno? Una media di tre chili a testa tra coni, stecchi o vaschette. L'industria italiana del gelato confezionato nacque dopo la Seconda guerra mondiale sulla scia dei macchinari lasciati dall'esercito statunitense, ed era così agguerrita che minacciò la sopravvivenza del gelato artigianale, che esisteva da secoli. In pochi anni alcune latterie e gelaterie locali si ingrandirono e finirono per scontrarsi per il controllo del mercato nazionale, dandosi battaglia tra loro nella pubblicità, nella bellezza dei marchi e copiandosi i prodotti. Erano gli anni di Algida, Motta, Sammontana ed Eldorado, che accompagnarono le estati italiane con Barattolini, Cornetti, Mottarelli, Coppe Oro e Cuccioloni. Nella loro rivalità si intersecano decine di altre storie, tutte raccontate da Arianna Cavallo del Post in questo podcast per gli abbonati.

Abbonati al

Questa pagina fa parte dei contenuti visibili agli abbonati del Post. Se lo sei puoi accedere, se non lo sei puoi esserlo.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.