• TV
  • mercoledì 11 settembre 2019

Cosa c’è stasera in TV

Chi l'ha visto?, la nuova stagione del programma di Mario Giordano e la fine della serie "La verità sul caso Harry Quebert"

Stasera in tv torna Chi l’ha visto? mentre se volete seguire gente che litiga e si lamenta parlando di politica, c’è Fuori dal coro, di Mario Giordano. Per il resto, molti film. Nessuno particolarmente recente, nessuno particolarmente ben recensito quando uscì, ma magari ci trovate quello che fa per voi, o magari non vedevate l’ora di scoprire come finisce quello strano caso che ha per protagonista Harry Quebert.

Rai Uno

21.30 – Gli ultimi saranno ultimi
Film del 2015 diretto da Massimiliano Bruno, basato su un suo testo teatrale dallo stesso titolo. Ci sono Paola Cortellesi, Alessandro Gassmann e Fabrizio Bentivoglio e MyMovies ha scritto che racconta «con umorismo e partecipazione le vicende di un gruppo di italiani stretti fra la crisi e la necessità di negarla».

Rai Due

21.20 – Rocco Schiavone II – Tutta la verità
Replica della seconda puntata della seconda stagione della serie della Rai con Marco Giallini che interpreta il detective dai modi rudi trasferito da Roma ad Aosta per motivi disciplinari. È quella che fu criticata da Maurizio Gasparri, Carlo Giovanardi e da altri senatori di centrodestra perché ritennero scandaloso che si parlasse di un poliziotto non integerrimo, che per di più faceva “apologia di cannabis”.

Rai Tre

21.20 – Chi l’ha visto?
La prima puntata della nuova stagione dello storico programma, anche quest’anno condotto da Federica Sciarelli.

Rete 4

21.30 – Fuori dal coro II, prima puntata
Settembre vuole anche dire “torna il programma di politica condotto da Mario Giordano”. Bisognerebbe farci un saggio breve, tra l’altro, sui titoli dei programmi politici, almeno su quelli degli ultimi vent’anni.

Canale 5

21.00 – La verità sul caso Harry Quebert
Gli ultimi episodi della miniserie, quelli in cui si scopre – avete indovinato – la verità sul caso Harry Quebert.

Italia Uno

21.20 – Baywatch
Il film. Del 2017. Con Dwayne Johnson e Zac Efron e un altro po’ di bellocci e bellocce in costume rosso.

La7

21.25 – World Trade Center
Nell’anniversario degli attentati dell’11 settembre 2001, un film del 2006 con Nicolas Cage, diretto da Oliver Stone. Fu il secondo film non documentario a parlare in modo così diretto dei fatti di quel giorno, dopo United 93 (su quanto successe sul volo United Airlines 93).

TV8

21.35 – Innocenti bugie
Commedia del 2010 diretta da James Mangold con Tom Cruise e Cameron Diaz, che tornano a recitare assieme dopo Vanilla Sky del 2001.

Nove

21.25 – Piedone a Hong Kong
Film del 1974 diretto da Steno, pseudonimo di Stefano Vanzina, e con protagonista Bud Spencer, nel secondo dei quattro film in cui interpretò il commissario Rizzo, detto appunto Piedone.

Rai Movie

21.10 – Le mie grosse grasse vacanze greche
Sarà il sequel del grosso grasso matrimonio greco, direte voi. E invece no. C’è la stessa attrice, ma interpreta un’altra persona: una guida turistica che lavora in Grecia. Ma è colpa nostra, se pensavate al sequel, perché il titolo originale del film era My Life in Ruins (che non citava quindi il precedente My Big Fat Greek Wedding).

Iris

21.10 – Che cosa aspettarsi quando si aspetta
Adattamento per il cinema di un omonimo libro scritto da Heidi Murkoff e Sharon Mazel. È una commedia corale, come si dice, e del coro fanno parte, tra le altre, Elizabeth Banks, Cameron Diaz, Anna Kendrick e Jennifer Lopez. Il titolo originale è What to Expect When You’re Expecting, in cui c’è un gioco di parole che riguarda la gravidanza.

Sky

Sky Cinema Uno
21.00 – Sposami stupido!

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.