(Morgan Lieberman/Getty Images)
  • Mondo
  • giovedì 29 Agosto 2019

Hugh Grant è giusto un po’ arrabbiato con Boris Johnson

«Sei solo uno strapompato pupazzo di gomma da vasca da bagno», e non è la cosa peggiore

(Morgan Lieberman/Getty Images)

Il famoso attore inglese Hugh Grant ha scritto su Twitter un messaggio molto duro nei confronti del primo ministro britannico Boris Johnson, che mercoledì ha annunciato la sospensione del Parlamento per impedire che interferisca con il governo nelle ultime settimane prima di Brexit (qui puoi leggere di più su questa storia).

Non ti lascerò fare cazzate con il futuro dei miei figli. Non ti lascerò distruggere le libertà per cui mio nonno ha combattuto due Guerre mondiali. Vaffanculo, sei solo uno strapompato pupazzo di gomma da vasca da bagno. Alla Gran Bretagna fate schifo, tu e la tua piccola banda di capetti autocompiaciuti.

La sospensione del Parlamento, chiesta dal governo e approvata dalla regina, è una procedura ordinaria dei lavori parlamentari nel Regno Unito: è il periodo che sta tra la fine di una “sessione” parlamentare e l’inizio della successiva e di solito coincide con la necessità di rinnovare l’agenda dei lavori. La sospensione chiesta da Johnson, e motivata con la necessità di ravvivare l’attività del Parlamento, è stata però molto criticata perché ritenuta strumentale a evitare che il Parlamento possa interferire in qualche modo con Brexit. Il 31 ottobre è infatti prevista l’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea e il governo Johnson temeva che il Parlamento potesse in qualche modo legiferare per costringere il governo a rinunciare al cosiddetto “no deal”, l’uscita dalla UE senza un accordo che Johnson sta usando come arma per negoziare con l’Unione Europea.

Boris Johnson poteva sospendere il Parlamento?