Il nuovo logo della Coppa Italia (Lega Serie A)
  • Sport
  • lunedì 19 agosto 2019

Coppa Italia, i risultati del terzo turno

Nel primo turno aperto alle squadre di Serie A, Hellas Verona e Brescia sono state eliminate da Cremonese e Perugia, entrambe provenienti dalla Serie B

Il nuovo logo della Coppa Italia (Lega Serie A)

Nel fine settimana si sono giocate le partite del terzo turno di Coppa Italia, la coppa nazionale del campionato di calcio italiano. Era il primo turno del torneo aperto alle squadre di Serie A di bassa e media classifica, che hanno giocato contro le squadre di Serie B e Serie C ancora in corsa dopo i primi due turni. Nel complesso ha vinto chi doveva vincere, ad eccezione di due squadre di Serie A, il Brescia e l’Hellas Verona, eliminate rispettivamente da Perugia e Cremonese, entrambe provenienti dalla Serie B.

Genoa*-Imolese 4-1
Parma*-Venezia 3-1
Perugia*-Brescia 2-1 (dts)
Fiorentina*-Monza 3-1
Verona-Cremonese* 1-2 (dts)
Udinese*-Sudtirol 3-1
Frosinone*-Monopoli 5-1
Empoli*-Pescara 2-1 (dts)
Cittadella*-Carpi 4-3 (dcr)
Cagliari*-Chievo 2-1
Ascoli*-Trapani 2-0
Spal*-Feralpi Salò 3-1
Sassuolo*-Spezia 1-0
Pisa-Bologna* 0-3
Lecce*-Salernitana 4-0
Crotone-Sampdoria* 1-3

Dopo il terzo turno la Coppa Italia si ferma: ritornerà fra quattro mesi, nella prima settimana di dicembre (salvo rinvii), con le partite degli ottavi di finale.

Cagliari-Sampdoria
Cremonese-Empoli
Fiorentina-Cittadella
Genoa-Ascoli
Parma-Frosinone
Perugia-Sassuolo
Spal-Lecce
Udinese-Bologna

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.