• Sport
  • domenica 14 luglio 2019

Hamilton ha vinto il Gran Premio di Silverstone

Il campione del mondo in carica ha vinto la settima di dieci gare di quest'anno, davanti a Bottas e Leclerc

(AP Photo/Luca Bruno)

Il pilota britannico della Mercedes Lewis Hamilton, campione in carica del Mondiale di Formula 1, ha vinto il Gran Premio di Silverstone: era partito secondo dietro al suo compagno di squadra Valtteri Bottas, ma è riuscito a superarlo e a rimanere in testa fino alla fine della gara. Bottas è arrivato secondo, davanti al pilota della Ferrari Charles Leclerc e a Pierre Gasly della Red Bull. L’altro pilota della Ferrari, Sebastian Vettel, ha tamponato l’auto di Max Verstappen nell’ultima parte di gara ed è rientrato in pista ultimo dopo una sosta ai box per riparare la sua auto. Verstappen è arrivato quinto.

Hamilton ha vinto sette delle prime dieci gare del Mondiale e con la vittoria di oggi ha consolidato il primo posto nella classifica piloti. Dietro di lui, anche lì, c’è Bottas.

L’ordine di arrivo del Gran Premio di Silverstone di Formula 1

1. Hamilton
2. Bottas +24.928
3. Leclerc +30.117
4. Gasly +34.692
5. Verstappen +39.458
6. Sainz Jr. +53.639
7. Ricciardo +54.401
8. Raikkonen
9. Kvyat
10. Hulkenberg
11. Norris
12. Albon
13. Stroll
14. Russell
15. Vettel
16. Kubica
17. Perez
18. Giovinazzi (ritirato)
19. Grosjean (ritirato)
20. Magnussen (ritirato)

La classifica piloti dopo il Gran Premio di Silverstone

1. Hamilton 223
2. Bottas 184
3.Verstappen 136
4. Vettel 123
5. Leclerc 120

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.