Il pallone dell'Adidas utilizzato ai Mondiali femminili 2019 (Alex Grimm/Getty Images)
  • Sport
  • lunedì 10 giugno 2019

Le partite di lunedì ai Mondiali femminili di calcio

Saranno due, una alle 18 e una alle 21, trasmesse entrambe da Sky Sport in esclusiva

Il pallone dell'Adidas utilizzato ai Mondiali femminili 2019 (Alex Grimm/Getty Images)

Oggi, lunedì 10 giugno, ci sarà la quarta giornata dei Mondiali femminili di calcio iniziati lo scorso venerdì. Durante la giornata di oggi si giocheranno due partite, Argentina-Giappone alle 18 e Canada-Camerun alle 21. La prima partita completerà il primo turno del gruppo D, dove hanno già giocato ieri Inghilterra e Scozia (è finita 2-1 per le inglesi). Canada e Camerun fanno parte invece del gruppo E.

Dove vedere Argentina-Giappone e Canada-Camerun

Argentina-Giappone si giocherà allo stadio Parco dei Principi di Parigi, alle 18. Sarà trasmessa in esclusiva da Sky Sport, sul canale 202: la diretta inizierà alle 17.50. Sulla carta la squadra favorita è il Giappone, che è attualmente 7° nel ranking mondiale e ha già vinto un Mondiale nel 2011, mentre l’Argentina femminile è 37° e non è mai andata oltre i gironi nelle sue tre apparizioni ai Mondiali.

Canada-Camerun si giocherà allo Stade de la Mosson di Montpellier e sarà trasmessa in esclusiva da Sky Sport, sempre sul canale 202, a partire dalle 20.50. In questo caso la squadra con più probabilità di vittoria è il Canada: si trova alla quinta posizione del ranking e ha giocato una semifinale mondiale nel 2003. Il Camerun invece è 46° e ha partecipato due volte ai Mondiali, non andando mai oltre i sedicesimi di finale.

Gli abbonati a Sky potranno seguire entrambe le partite anche in streaming tramite le piattaforme online Sky Go e Now TV, mentre su Now TV chi non possiede un abbonamento a Sky potrà comunque acquistare il pass giornaliero a 7,99 euro per vederle.

L’Italia ha battuto 2-1 l’Australia nell’esordio ai Mondiali femminili

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.