(ANSA/ ANGELO CARCONI)

«Andiamo come un treno», dice Di Maio

Il vicepresidente del Consiglio è molto entusiasta per i dati sul PIL che nei primi tre mesi del 2019 è cresciuto dello 0,2 per cento

(ANSA/ ANGELO CARCONI)

Il vicepresidente del Consiglio Luigi Di Maio ha commentato con entusiasmo gli ultimi dati sul PIL italiano, secondo i quali l’Italia è uscita dalla recessione iniziata alla fine del 2018.

«L’Italia fuori dalla recessione dimostra che la direzione intrapresa dal governo è quella giusta. Andiamo avanti come un treno verso il cambiamento»

Dichiarazioni alla stampa dalla Presidenza del governo tunisino ?

Gepostet von Luigi Di Maio am Dienstag, 30. April 2019

Secondo gli ultimi dati diffusi dall’ISTAT, nel primo trimestre del 2019 il PIL italiano è tornato a crescere, anche se di appena dello 0,2 per cento, la metà della media dell’eurozona. In Francia la crescita è stata dello 0,3 per cento, in Spagna dello 0,7 per cento.

L’economia italiana ha mostrato «un moderato recupero che ha interrotto la debole discesa dell’attività registrata nei due trimestri precedenti», ha commentato l’ISTAT. L’economia era invece entrata in recessione negli ultimi due trimestri del 2018. A partire dall’insediamento del governo Conte, infatti, il PIL ha segnato un calo dello 0,1 per cento nel III e poi nel IV trimestre.