• sabato 16 marzo 2019

Italia-Francia del Sei Nazioni di rugby in TV e in streaming

È l'ultima partita del Sei Nazioni 2019 e quindi l'ultima possibilità per l'Italia di tornare alla vittoria: i link per seguirla in diretta

Sei Nazioni: Italia-Francia (DMAX, ore 13.30)

Italia-Francia è una delle tre partite dell’ultimo turno del torneo Sei Nazioni di rugby in programma oggi. Si gioca alle 13.30 allo Stadio Olimpico di Roma, dove sono attesi circa 50.000 spettatori. Per l’Italia è l’ultima possibilità di ottenere una vittoria nel torneo, evitare il “cappotto” finale e mettere fine alla serie di sconfitte consecutive che dura da venti partite e quattro edizioni (l’ultimo posto è invece già sicuro). Fra le cinque avversarie del Sei Nazioni, la Francia è quella più alla nostra portata: pur avendo mezzi tecnici superiori e una miglior prestanza in campo, ha parecchie difficoltà nelle diverse fasi di gioco e in questa edizione del Sei Nazioni ha subito tre sconfitte su quattro partite disputate. Entrambe le squadre non si presentano al loro meglio, ma l’Italia avrà il piccolo vantaggio di giocare in casa, dove con la Francia in passato ha già vinto. Per il capitano Sergio Parisse sarà probabilmente l’ultima volta all’Olimpico con la Nazionale italiana.

Dove vedere Italia-Francia

Tutte le partite del Sei Nazioni sono trasmesse in diretta su DMAX, canale 52 del digitale terrestre e 170 di Sky, con il commento di Antonio Raimondi e Vittorio Munari. Gli incontri sono preceduti dalla trasmissione Rugby Social Club condotta da Daniele Piervincenzi e potranno essere visti anche in streaming da pc, tablet e smartphone sul sito Dplay, raggiungibile da qui.

Le formazioni di Italia-Francia

Italia: 15 Jayden Hayward, 14 Edoardo Padovani, 13 Marco Zanon, 12 Luca Morisi, 11 Angelo Esposito, 10 Tommaso Allan, 9 Tito Tebaldi, 8 Sergio Parisse (capitano), 7 Jake Polledri, 6 Abraham Steyn, 5 Federico Ruzza, 4 David Sisi, 3 Tiziano Pasquali, 2 Leonardo Ghiraldini, 1 Andrea Lovotti

Francia: 15 Maxime Medard, 14 Damian Penaud, 13 Mathieu Bastareaud, 12 Wesley Fofana, 11 Yoann Huget, 10 Romain Ntamack, 9 Antoine Dupont, 8 Louis Picamoles, 7 Yacouba Camara, 6 Gregory Alldritt, 5 Paul Willemse, 4 Felix Lambey, 3 Demba Bamba, 2 Guilhem Guirado (capitano), 1 Etienne Falgoux

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.