C’è un nuovo sito del Parlamento Europeo per sapere come e dove si vota a maggio

Il Parlamento Europeo ha aperto un nuovo sito in vista delle elezioni europee, che si terranno tra il 23 e il 26 maggio 2019. Il progetto è inserito all’interno della campagna del Parlamento per promuovere la partecipazione al voto ed è in sostanza un vademecum per tutti i cittadini che vogliono capire dove e come si vota nel proprio paese.

Il sito ha un’interfaccia molto semplice, a scorrimento: ci sono dei video e le informazioni si possono trovare in tutte le lingue dell’Unione, compreso quindi anche l’italiano (nonché il gaelico, per chi volesse). Oltre alle informazioni su come votare, nel proprio paese o dall’estero, c’è anche una sezione dedicata a quello che il Parlamento fa per i cittadini europei, come già provano a fare diversi altri siti istituzionali.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.