Ankara, Turchia, 13 dicembre (AP Photo/Burhan Ozbilici)
  • Mondo
  • giovedì 13 dicembre 2018

L’incidente ferroviario ad Ankara

Un treno ad alta velocità si è scontrato con una locomotiva usata per l'ispezione dei binari: ci sono almeno 9 morti e 46 feriti

Ankara, Turchia, 13 dicembre (AP Photo/Burhan Ozbilici)

Questa mattina un treno ad alta velocità si è scontrato con una locomotiva in una stazione ad Ankara, la capitale della Turchia: ci sono almeno 9 morti e 46 feriti, ha detto il ministro dei Trasporti Cahit Turhan. Tre dei morti erano operatori del treno ad alta velocità.

L’incidente è avvenuto intorno alle 6.30 del mattino (le 4.30 in Italia). Il treno ad alta velocità era partito sei minuti prima dalla stazione centrale di Ankara, era diretto a Konya – nell’ovest del paese – e a bordo c’erano 206 persone. Mentre entrava nella stazione di Marsandiz, che si trova a circa 8 chilometri dalla stazione centrale, si è scontrato con una locomotiva usata per le ispezioni dei binari. Non è ancora chiaro come mai i due treni si trovassero sullo stesso binario. Le operazioni di soccorso sono ancora in corso. La procura di Ankara ha aperto un’indagine.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.