• TV
  • sabato 1 dicembre 2018

Cosa c’è stasera in TV

Ci sono "Portobello", la finale di "Tu si que vales", "Il Padrino" e un documentario su Francesco De Gregori

Una scena tratta da "Il Padrino"

Stasera su Rai 1 va in onda una nuova puntata di Portobello, che avrà come ospiti Claudio Amendola e Christian Vieri. Su Rai 2 — manco a dirlo — l’ennesima puntata di un N.C.I.S., seguita da una di Bull. Su Rai 3 invece c’è in prima visione il documentario sull’ultimo tour invernale di Francesco De Gregori. Su Canale 5 danno la finale del talent show Tu si que vales. Fra i film più rilevanti della serata ci sono Il Padrino e Rocky II. Fate voi.

Rai 1

20.35 – Portobello
È la nuova versione dello storico programma Rai condotto dal 1977 al 1983 da Enzo Tortora. È condotto da Antonella Clerici, che in un format rivisitato ma simile all’originale ospita in studio dei concorrenti che propongono al pubblico oggetti e progetti da loro realizzati. Ogni puntata avrà ospiti speciali.

Rai 2

21.05 – N.C.I.S Los Angeles
È una serie televisiva crime statunitense, spin-off della serie N.C.I.S. Unità anticrimine, e si sviluppa attorno alle attività dell’agenzia che si occupa dei casi investigativi che riguardano la Marina e il corpo dei Marines.

21.50 – Bull
Serie televisiva americana liberamente ispirata alla vita del presentatore televisivo Phil McGraw. Il protagonista, Jason Bull, è il capo di una società che analizza i giurati di un processo per elaborare strategie di difesa vincenti, in modo da aiutare gli avvocati difensori a vincere i processi, più o meno la cosa che faceva McGraw.

Rai 3

21.40 – Vero dal vivo
È la prima visione del docufilm girato da Daniele Barraco durante l’ultimo tour invernale di Francesco De Gregori.

Rete 4

21.30 – Il Padrino
Il 15 marzo 1972 fu proiettato per la prima volta nei cinema americani “Il Padrino”, il film di Francis Ford Coppola tratto da un romanzo vendutissimo di Mario Puzo dedicato alla storia di una famiglia di mafiosi italoamericani a New York. Fu un successo immediato, che dura ancora oggi.

 

Canale 5

21.10 – Tu si que vales
È la finale della quinta edizione del talent show al quale può partecipare chiunque sappia fare qualcosa meglio di tutti gli altri, e che per qualche ragione ha un titolo spagnolo. Lo conduce Belen Rodriguez, con l’ex rugbista Martin Castrogiovanni e il lottatore romano Alessio Sakara.

Italia 1

21.30 – L’era glaciale 3
È il terzo film della saga di animazione in cui sono protagonisti Sid, Manfred, Diego e tutti gli altri animali che decidono di migrare verso sud per evitare il grande freddo.

La7

21.15 – Professor T.
Nuova puntata della serie televisiva tedesca con protagonista un esperto di criminologia all’Università di Colonia che soffre di un disturbo ossessivo-compulsivo, tipo Dr. House.

TV8
21.30 – World Invasion
Un action-movie caciarone per gli appassionati del genere. Con Aaron Eckhart e Michelle Rodriguez.

Rai Movie

21.00 – Rocky II
Film del 1979 diretto e interpretato da Sylvester Stallone, sequel del più famoso film sul pugilato di sempre. Il protagonista Rocky Balboa deve di nuovo affrontare il suo rivale Apollo Creed (Carl Weathers) per il titolo di campione mondiale dei pesi massimi.

Iris

21.00 – Il burbero
Film del 1986 con Debra Feuer e Adriano Celentano, i cui personaggi – una cameriera italoamericana che vive a New York e un burbero (ah!) avvocato pisano – si conoscono per caso su un volo tra New York e Pisa e le cui vite finiscono per intrecciarsi.


Sky

Sky Cinema Uno
21.15 – Autumn in New York

Sky Cinema Family
21.00 – Mulan

Sky Cinema Classics
21.00 –  Flashdance

E se non c’è proprio nulla della programmazione di questa sera che vi soddisfi, provate a leggere qui:

«Consigliami una serie tv»

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.