Manfred Weber è il candidato del Partito Popolare Europeo alla presidenza della Commissione Europea

Il Partito Popolare Europeo (PPE) ha scelto Manfred Weber come Spitzenkandidat alla presidenza della Commissione Europea in vista delle elezioni del Parlamento Europeo che si terranno in maggio. Weber, bavarese, è l’attuale capogruppo del PPE in Parlamento e nei mesi scorsi aveva ottenuto il supporto di tutti i capi di stato e di governo che al momento fanno parte del PPE e della maggior parte dei membri del partito. Giovedì durante il congresso del partito a Helsinki ha vinto la nomina a candidato con 492 voti a favore – pari al 79 per cento dei votanti – contro il suo sfidante, l’ex primo ministro finlandese Alexander Stubb, che ha preso 127 preferenze.

Manfred Weber è il candidato del Partito Popolare Europeo alla presidenza della Commissione Europea. (FREDERICK FLORIN/AFP/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.