• TV
  • sabato 29 settembre 2018

Cosa c’è stasera in tv

"Ulisse – Il piacere della scoperta", il primo "Shrek" e un film su una lunga camminata

Stasera in tv cominciano le nuove edizioni di due programmi di lungo corso: il talent Tu si que vales di Belen Rodriguez e, soprattutto, Ulisse di Alberto Angela. Poi ci sono la seconda semifinale dei Mondiali di pallavolo, per appassionati o curiosi (non c’è l’Italia) e diversi film: il primo Shrek; due thriller su persone a modo che decidono di farsi vendetta da sole (Jodie Foster e Michael Caine); A spasso nel bosco, il film tratto dal libro in cui lo scrittore e giornalista Bill Bryson racconta di quella volta in cui ha percorso uno dei più lunghi sentieri tracciati del mondo, senza prima allenarsi in alcun modo.

Rai Uno
21.25 – Ulisse: nuova puntata del programma documentaristico condotto da Alberto Angela, che dopo diciotto anni ha cambiato canale: prima era su Rai Tre. Stasera Angela vi spiega la Cappella Sistina, il vostro argomento preferito dopo aver visto questo trailer.

Rai Due
21.05 – Campionati mondiali di pallavolo maschile: seconda semifinale dei Campionati del Mondo, come sapete senza Italia. Se la giocano Polonia e Stati Uniti.

L’Italia ha battuto la Polonia ma è stata eliminata dai Mondiali di pallavolo maschile

Rai Tre
21.30 – A spasso nel bosco: film d’avventura del 2015 con Robert Redford che interpreta Bill Bryson, l’autore del libro di non-fiction da cui è tratto il film, Una passeggiata nei boschi. La passeggiata del titolo è un evidente eufemismo: Bill Bryson parte con un vecchio amico per un sentiero escursionistico di tremila chilometri lungo gli Appalachi, considerato uno dei più impegnativi d’America.

Rete 4
21.25 – The Transporter: una puntata della serie tv franco-canadese creata da Luc Besson, e tratta dalla omonima saga cinematografica. Un fattorino si impegna a effettuare qualsiasi tipo di consegna, senza fare mai nessuna domanda. Nei film il personaggio del fattorino è interpretato da Jason Statham; nella serie, da Chris Vance.

Canale 5
21.10 – Tu si que vales: comincia la quinta edizione del talent al quale può partecipare chiunque sappia fare qualcosa meglio di tutti gli altri, e che per qualche ragione ha un titolo spagnolo. C’è sempre Belen Rodriguez.

Italia 1
21.25 – Shrek: film d’animazione del 2001 che ha per protagonista l’orco Shrek e l’asino parlante Ciuchino, e di cui tutti sappiamo citare almeno una scena:

Shrek: Gli orchi sono come le cipolle.
Ciuchino*sniff*… puzzano?
Shrek: Sì… no!
Ciuchino: Ah, ti fanno piangere?
Shrek: No!
Ciuchino: Ah, li lasci al sole e diventano marroni e poi spuntano i peletti bianchi?
Shrek: Tutti e due abbiamo gli strati!
Ciuchino: Ah, tutti e due avete gli strati? Sniff… bleah… Sai, non a tutti piacciono le cipolle… Torte! A tutti piacciono le torte, le torte hanno gli strati.
Shrek: Non mi interessa che cosa piace a tutti! Gli orchi non sono come le torte!

La7
21.15 – Little Murders by Agatha Christie: due episodi della serie tv francese ispirata ai romanzi gialli di Agatha Christie.

TV8
21.15 – Segreti tra vicini: thriller tv in cui la donna a capo del “servizio di vigilanza volontario del quartiere” si innamora di un nuovo affascinante vicino. Dall’oscuro passato, si intende.

Iris
21.00 – Il buio dell’anima: thriller con Jodie Foster del 2007. Parla di una conduttrice radiofonica il cui compagno e futuro marito viene brutalmente ucciso a Central Park durante un’aggressione dalla quale lei riesce a sfuggire. Per vendicarsi decide di comprare una pistola illegalmente.

Rai 4
21.05 – Harry Brown: noir del 2009 con Michael Caine, dalla sinossi incredibilmente simile a quella che avete appena letto. Un anziano reduce dei Royal Marines perde un amico nell’aggressione di una banda di criminali. Decide di far tesoro del suo addestramento militare e vendicarsi.


Sky

Sky Cinema Family
21.00 – Pinocchio

Sky Cinema Max
21.00 –  Spiderman – Homecoming

Sky Cinema Classics
21.00 –  Manhattan

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.