• lunedì 16 luglio 2018

La presentazione di Cristiano Ronaldo alla Juventus in diretta streaming

L'attaccante portoghese è a Torino: questa mattina ha svolto le visite mediche, stasera verrà presentato alla stampa

Cristiano Ronaldo all'ingresso dello Juventus Medical Center all'Allianz Stadium di Torino (MIGUEL MEDINA/AFP/Getty Images)

L’attaccante portoghese Cristiano Ronaldo – che la scorsa settimana ha firmato un contratto con la Juventus – è arrivato domenica pomeriggio a Torino, dove questa mattina ha svolto le visite mediche e stasera verrà presentato con una conferenza stampa all’interno dell’Allianz Stadium.

Questa mattina Ronaldo si è presentato intorno alle 10.00 al J Medical Center, nei pressi dell’Allianz Stadium, dove ha trovato più di un centinaio di tifosi ad attenderlo e altrettanti fotografi e giornalisti accreditati.

Nel pomeriggio ha incontrato la dirigenza ed è andato al centro sportivo per conoscere l’allenatore della sua nuova squadra, Massimiliano Allegri, e i giocatori già impegnati nella preparazione estiva, tra cui il capitano Giorgio Chiellini e il connazionale Joao Cancelo, altro nuovo acquisto della Juventus. La squadra non è ancora al completo: mancano ancora quelli che hanno giocato i Mondiali in Russia.

La giornata di Cristiano Ronaldo a Torino è raccontata in diretta dagli account social della Juventus (su Twitter, YouTube e Facebook). La conferenza stampa di presentazione è in programma alle 18.30 e verrà trasmessa in diretta streaming dalla pagina Facebook del club e sul sito ufficiale, raggiungibile da qui.

Cristiano Ronaldo è l’acquisto più costoso di sempre sia per la Juventus che per la Serie A italiana, ma i circa 100 milioni di euro pagati dalla Juventus sono frutto di un accordo tra Cristiano Ronaldo e il Real Madrid: al termine della passata stagione, infatti, Ronaldo aveva detto pubblicamente di voler lasciare il Real per cercare nuove sfide e aveva chiesto alla società di essere ceduto a quella cifra. Ronaldo ha 33 anni ma è ancora considerato il più forte e famoso giocatore al mondo – insieme all’argentino Lionel Messi – e uno dei più forti della storia del calcio.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.