La foto di famiglia ufficiale del battesimo del principe Louis (Matt Holyoak/Camera Press/Duke and Duchess of Cambridge via AP)
  • Mondo
  • lunedì 16 luglio 2018

Le foto ufficiali del battesimo del principe Louis

Con i genitori, i fratelli, i nonni e gli zii Harry e Meghan

La foto di famiglia ufficiale del battesimo del principe Louis (Matt Holyoak/Camera Press/Duke and Duchess of Cambridge via AP)

Sono state diffuse le fotografie ufficiali del battesimo del principe Louis, il terzogenito del principe William del Regno Unito e di sua moglie Kate Middleton, duchi di Cambridge. Le quattro fotografie sono state scattate il giorno del battesimo, lo scorso 9 luglio, a Clarence House, la residenza di William e Kate, dal fotografo britannico Matt Holyoak, che realizzò anche i ritratti per i 70 anni di matrimonio della regina Elisabetta II e del principe Filippo, nel novembre 2017.

La foto di famiglia ufficiale del battesimo del principe Louis: con i genitori, i duchi di Cambridge William e Kate, il fratello George, la sorella Charlotte, e poi gli zii, il principe Harry con la moglie Meghan, duchi di Sussex; i nonni Camilla, duchessa di Cornovaglia, e Carlo, principe del Galles (Matt Holyoak/Camera Press/Duke and Duchess of Cambridge via AP)

La foto di famiglia ufficiale del battesimo del principe Louis (Matt Holyoak/Camera Press/Duke and Duchess of Cambridge via AP)

Nel pomeriggio l’account della famiglia reale su Twitter ha pubblicato una nuova foto del battesimo: mostra Kate Middleton che tiene in braccio il figlio Louis ed è stata scattata dal fotografo Matt Porteous nel giardino di Clarence House. La foto, spiega sempre l’account, era destinata all’album di famiglia privato ma è piaciuta così tanto a Kate e William che hanno deciso di condividerla.

Kate Middleton con in braccio il figlio Louis il giorno del suo battesimo, 9 luglio 2018, Kensington Palace, Londra
(Matt Porteous/Kensington Palace via AP)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.