Jacqueline Hassink, Haradani-en 1, Northwest Kyoto, 2010; dalla serie View, Kyoto © Jacqueline Hassink

Fotografi in giardino

Quelli famosi o quelli di casa, la loro manutenzione e i loro fiori, ritratti in un libro per appassionati di foto e giardinaggio

Tra i tanti e vari soggetti possibili della fotografia ci sono anche i giardini, come mostra il libro The Photographer in the Garden, pubblicato da Aperture: raccoglie le immagini che fotografi famosi hanno scattato a giardini di ogni tipo e in epoche diverse, con immagini di Eugène Atget, Edward Steichen, Imogen Cunningham, Edward Weston, Stephen Shore, Robert Mapplethorpe, Nobuyoshi Araki, Collier Schorr, tra gli altri.

I fotografi si sono occupati di giardini da molti punti di vista: c’è chi ha ritratto giardini famosi, chi orti di casa e chi ha preferito mostrare il simbolismo di piante e fiori, il cambio delle stagioni, i giardinieri al lavoro.

Il libro è accompagnato da un saggio di Jamie M. Allen (curatore del dipartimento di fotografia del George Eastman Museum di Rochester, New York) e da commenti alle immagini di Sarah Anne McNear (che si occupa di musei e cultura da trent’anni e ha pubblicato vari libri sul tema), che spiegano come la fotografia sia stata utilizzata “per documentare la gloria del giardino”.

La copertina del libro