Il principe Harry e Meghan Markle, duchi del Sussex, al primo giorno del Royal Ascot, Inghilterra, 19 giugno 2018 (DANIEL LEAL-OLIVAS/AFP/Getty Images)

Le foto del primo giorno del Royal Ascot

Reali, cappellini e corse di cavalli: tutti grandi classici britannici

Il principe Harry e Meghan Markle, duchi del Sussex, al primo giorno del Royal Ascot, Inghilterra, 19 giugno 2018 (DANIEL LEAL-OLIVAS/AFP/Getty Images)

È iniziato oggi il Royal Ascot, uno degli eventi ippici più famosi al mondo, noto soprattutto per essere un tradizionale appuntamento dell’aristocrazia britannica e un’occasione per sfoggiare i soliti cappelli e cappellini. Era l’agosto del 1711 quando la regina Anna decise di far organizzare la prima corsa all’Ascot Racecourse, poco distante dal castello di Windsor, e trecento anni dopo continua a essere una delle occasioni sociali più rilevanti per l’aristocrazia britannica. Ogni anno, sempre la terza settimana di giugno, si tengono cinque giorni di corse di cavalli sulle quali è possibile scommettere. Oggi c’erano anche diversi membri della famiglia reale: il principe Harry e la moglie Meghan Markle, i più fotografati, insieme alla regina Elisabetta II e al principe Carlo e a Camilla.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.