netflix
(Netflix)

Netflix, le novità di giugno sul catalogo italiano

Le seconde stagioni di "Glow" e "Luke Cage", il finale di "Sense8" e alcuni film di buon livello

netflix
(Netflix)

Il catalogo di Netflix cambia ogni giorno: qualcosa di nuovo arriva e qualcos’altro viene tolto. La maggior parte dei nuovi film, documentari o serie tv è però inserita nei primi giorni di ogni mese, che è anche il momento in cui Netflix comunica alcune delle nuove cose che arriveranno nei giorni seguenti, in genere le più importanti. Come ogni mese, abbiamo scelto le migliori novità. A giugno arriveranno molti film – Drive, The neon demon, Pronti a morire e The Hateful Eight – e non molte serie: ma tra le serie c’è il ritorno di Glow, una di quelle che nel 2017 si era fatta più apprezzare. Poi ci sarà anche il finale di Sense8, dopo che i fan avevano preso molto male la notizia della cancellazione della serie.


1 giugno

Drive
È probabilmente il più noto film del regista danese Nicolas Winding Refn, tratto da un omonimo romanzo di James Sallis e interpretato da Ryan Gosling e Carey Mulligan. Gosling è un uomo che di giorno fa lo stuntman e di notte l’autista per le rapine. Si innamora della sua vicina di casa, ma le cose sono complicate.

You me her – terza stagione
Parla di una relazione poliamorosa, cioè di una coppia di Portland che inizia una relazione a tre con una studentessa universitaria. In questa stagione i tre si occupano e preoccupano del loro lavoro, dei problemi legati all’avere dei figli e al tenere in piedi la relazione.

I Simpson – Il film
Spider Pork Spider pork, eccetera. Argomento di dibattito: erano ancora “I Simpson belli” o fu “l’inizio della fine”? Uscì nel 2007.

13 novembre – attacco a Parigi
È una docu-serie che parla degli attacchi terroristici fatti a Parigi nel 2015, con diverse interviste e testimonianze di sopravvissuti e soccorritori.

1 giugno/2

Pronti a morire
È un film western del 1995 diretto da Sam Raimi, con Gene Hackman, Sharon Stone, Russell Crowe e Leonardo DiCaprio. Racconta del tentativo di una donna di vendicarsi di un dispotico sindaco, che molti anni prima l’aveva costretta a uccidere suo padre, allora sceriffo.

The neon demon
È il più recente film di Refn ed è un thriller quasi horror con protagonista Elle Fanning, che interpreta un’aspirante modella che si trasferisce a Los Angeles. È stato descritto come un horror sociologico che riguarda l’ossessione per la bellezza e la perfezione fisica. Ci sono anche Keanu Reeves e Christina Hendricks.

Mona Lisa Smile
Uscì nel 2003, diretto da Mike Newell e con tante brave attrici: Julia Roberts, Kirsten Dunst, Julia Stiles e Maggie Gyllenhaal. È ambientato negli Stati Uniti degli anni Cinquanta, in un collegio femminile in cui il personaggio di Roberts arriva per insegnare storia dell’arte.

Lord of war
È un film thriller e d’azione con protagonista Nicolas Cage, ed è uno di quelli belli di Cage. Interpreta un trafficante d’armi che non si fa molte remore a vendere fucili e cose anche ben più grandi e pericolose a qualsiasi acquirente. Ha diversi momenti piuttosto originali, soprattutto grazie ad alcune azzeccate scelte di montaggio e fotografia. Forse-non-tutti-sanno-che la trama è molto simile a quella di Finché c’è guerra c’è speranza, film degli anni Settanta con Alberto Sordi; e forse-non-tutti-sanno-che la descrizione del fucile d’assalto AK-47 contenuta nel film è molto simile a quella fatta in Gomorra da Roberto Saviano. Il film è del 2006, il libro del 2005.

4 giugno

The hateful eight
Film di Quentin Tarantino che, in genere, piacque molto solo a quelli che erano grandi fan di Tarantino. Ne parlammo abbondantemente, raccontando anche il finale che avrebbe dovuto essere e invece non fu.

7 giugno

Nemico pubblico – Public enemies

Quello del 2009, diretto da Michael Mann e con Johnny Depp che interpreta John Dillinger, noto gangster e grande evasore di carceri. Da non confondere con il film del 1998 diretto da Tony Scott.

8 giugno

Sense8 – finale
La serie tv fantascientifica scritta e diretta dalle sorelle Lana e Lilly Wachowski – le registe di Matrix – e da J. Michael Straczynski. Netflix aveva deciso di cancellare la serie, i fan (non così tanti, se Netflix aveva deciso di cancellarla) si erano lamentati e Netflix aveva quindi deciso di fare un ultimo episodio speciale per dare una chiusura alle vicende. Racconta la storia di otto persone che non si conoscono e vivono in diverse parti del mondo – Stati Uniti, Messico, Germania, Regno Unito, Kenya, India e Corea del Sud – e scoprono di essere interconnesse a livello emotivo e sensoriale: possono comunicare telepaticamente e condividere le stesse sensazioni. L’episodio speciale si potrà vedere dall’8 giugno.

Marcella – seconda stagione
È una di quelle serie noir nordiche e l’autore e regista è Hans Rosenfeldt, il creatore di The Bridge. Parla di una donna che indaga su un caso che la riguarda molto da vicino.

Alex Strangelove
Il protagonista è un ragazzo del liceo. Il suo scopo è perdere la verginità.

Ali’s wedding
«Dopo aver raccontato una bugia che gira fuori controllo, il figlio di un religioso iracheno nato a Melbourne si divincola tra il dovere di famiglia e il suo cuore», scrive Netflix.

The stairpetcase
Una docu-serie del 2004 sul romanziere Michael Peterson, eche fu accusato dell’omicidio della moglie e sui successivi processi. Netflix rimetterà online la serie originale e aggiungerà alcuni nuovi episodi con i necessari aggiornamenti e approfondimenti.

15 giugno

Come fare perdere la testa al capo
Parla di due dipendenti che lavorano troppo per troppi pochi soldi e si mettono a ideare un piano per mettere i loro due insopportabili capi uno contro l’altro.

Eterna domenica
Scrive Netflix: «Un’assenza di 35 anni. Una riunione di 10 giorni. Una domanda angosciante. Alcune ferite hanno bisogno di più del tempo per guarire».

Le avventure di Tintin – tre stagioni
Quelle animate, non i film. Lo sapete che Tintin andò sulla Luna nel 1953?

Beirut
È un film thriller con Rosamund Pike e Jon Hamm: parla di una spia americana che viene rapita (indovinate in che città) e di un ex diplomatico che viene chiamato per provare a liberarla attraverso uno scambio di prigionieri.

16 giugno

Star Trek Beyond
È il terzo film della nuova saga di Star Trek, la famosa serie di fantascienza iniziata negli anni Sessanta con una serie televisiva. La regia del film è di Justin Lin (che ha già diretto diversi Fast & Furious) e nel cast ci sono buona parte degli attori degli altri due episodi: Chris Pine (James T. Kirk), Zachary Quinto (Spock), Simon Pegg (Montgomery Scott) e c’è anche Idris Elba. Passò nei cinema nell’estate 2016.

22 giugno

Brain on Fire
È un film originale Netflix che parla di un giovane giornalista che è «colpito da una misteriosa malattia mentalmente devastante e cerca risposte mentre combatte psicosi, catatonia e perdita di memoria».

Marvel – Luke Cage – seconda stagione
Una di quelle serie Marvel da guardare per poter guardare la serie Marvel con tutti i personaggi Marvel.

23 giugno

The lady in the van

Uscì nel 2015 e racconta la storia vera di una donna che per un po’ di tempo parcheggiò il camper in cui viveva nel vialetto di casa di uno scrittore, lo sceneggiatore del film.

24 giugno

Land of Mine – sotto la sabbia
È un film drammatico diretto da Martin Zandvliet: racconta la storia dei soldati tedeschi che durante la Seconda guerra mondiale furono fatti prigionieri e, al termine della guerra, furono usati in Danimarca per sminare le spiagge da tutte le mine messe durante la guerra dai tedeschi (secondo i quali gli Alleati sarebbero sbarcati lì, e non in Normandia). Gran parte dei soldati usati per sminare erano giovanissimi, arruolati negli ultimi mesi di guerra dalla Germania nazista.

25 giugno

Gods of Egypt
Uscì un paio d’anni fa. Non piacque praticamente a nessuno. La sinossi è:

Lo spietato Dio delle Tenebre, Set, ha usurpato il trono facendo precipitare nel caos l’Impero, un tempo pacifico e prospero. La sopravvivenza del genere umano è in pericolo ma un giovane eroico chiederà aiuto al potente Dio Horus, e intraprenderà un viaggio emozionante per salvare il mondo e il suo grande amore. Un’epica battaglia contro Set e i suoi seguaci porterà dei e mortali fino all’oltretomba mettendo a dura prova il loro coraggio.

29 giugno

Nailed It! – seconda stagione
È la seconda stagione di un programma in cui persone che non sanno cucinare (o comunque non sanno cucinare bene) proveranno a ricreare complicati dessert di famosi chef e pasticceri.

Recovery Boys
Un documentario, presentato così: «nel cuore dell’epidemia di oppioidi in America, quattro uomini cercano di reinventare le loro vite e riparare relazioni interrotte dopo anni di abuso di droghe».

Glow – seconda stagione
È una delle serie Netflix più apprezzate del 2017. La storia che racconta è vagamente ispirata a quella delle Gorgeous Ladies of Wrestling (“le favolose donne del wrestling”): un gruppo di atlete che misero in piedi una versione al femminile del wrestling, quella cosa a metà tra sport e intrattenimento in cui si fa finta di darsele di santa ragione. Ci recitano Alison Brie, Betty Gilpin e il comico musicista e attore Marc Maron.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.