• Mondo
  • sabato 19 maggio 2018

I video da vedere per recuperare il “royal wedding”

L'arrivo di Meghan Markle, quello di Harry, lo scambio degli anelli, il giro in carrozza e tutti gli altri momenti notevoli dell'evento del giorno

(Ben Birchall/PA Wire)

Il principe Harry e Meghan Markle si sono sposati oggi al castello di Windsor, nel matrimonio reale che è stato seguito da milioni di persone in tutto il mondo. La cerimonia è iniziata alle 13, ora italiana, preceduta dall’arrivo degli ospiti e dei reali britannici, addobbati da cappellini e smoking d’ordinanza. Meghan Markle è arrivata in auto pochi minuti prima dell’inizio della cerimonia: è entrata in chiesa da sola, per poi essere accompagnata all’altare dal principe Carlo, padre di Harry.

L’abito da sposa di Markle era della stilista britannica Clare Waight Keller, la prima donna direttrice creativa della casa di moda francese Givenchy.

Markle è stata preceduta da Harry, arrivato insieme al fratello William e vestito in divisa.

Il momento più atteso della cerimonia è stato lo scambio degli anelli, dopo il quale l’arcivescovo di Canterbury, Justin Welby, ha dichiarato Harry e Markle marito e moglie.

Dopo la cerimonia, Harry e Markle hanno fatto un lungo giro in carrozza nel castello di Windsor, passando tra le migliaia di persone che si erano radunate lungo il percorso.

Tra le cose più commentate c’è stata la predica del vescovo americano Michael Curry, che ha attirato molte attenzioni per il suo stile “americano” e appassionato, distante dalla tradizionale sobrietà delle cerimonie reali britanniche.

Durante la cerimonia, il Kingdom Choir, un coro britannico di musica gospel, ha cantato una versione della famosa canzone “Stand By Me” di Ben E. King, classico della musica soul usato anche come colonna sonora dell’omonimo film.

Il violoncellista 19enne Sheku Kanneh Mason ha suonato tre brani: “Sicilienne” di Maria Theresia von Paradis, “Apres un reve” di Gabriel Faure e l’“Ave Maria” di Franz Schubert.

La persona che tutti aspettavano prima dell’inizio della cerimonia era però la regina Elisabetta II, accompagnata dal marito Filippo.

Questa invece è una raccolta di alcuni degli altri invitati celebri al loro arrivo: tra gli altri la tennista Serena Williams, il comico James Corden, i coniugi Clooney e il cast di Suits, la serie per cui è famosa Markle.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.