La guerra dei libri sul coniglio di Mike Pence

La figlia e la moglie del vicepresidente americano hanno pubblicato un libro sul loro coniglio: il comico John Oliver ne ha commissionato una parodia, che su Amazon va più forte

Il comico britannico John Oliver durante la sua presentazione del libro su Marlon Bundo al "Last Week Tonight with John Oliver" (HBO)

Negli Stati Uniti c’è un caso di competizione tra due libri illustrati che parlano di un coniglio molto noto: Marlon Bundo, il coniglio della famiglia del vicepresidente Mike Pence. Il primo libro, A Day in the Life of the Vice President, è stato scritto dalla figlia di Mike Pence, Charlotte Pence, e illustrato da sua moglie Karen; l’altro, A Day in the Life of Marlon Bundo, è una sua parodia a sostegno dei diritti delle persone omosessuali fatta realizzare da John Oliver, il comico britannico che conduce la popolare trasmissione di intrattenimento e notizie Last Week Tonight with John Oliver, ogni domenica sul canale HBO. È passata meno di una settimana dall’uscita dei due libri ed entrambi sono nella classifica dei più venduti su Amazon: quello di John Oliver è al primo posto al momento e ha venduto più di 180mila copie; l’originale di Charlotte e Karen Pence è al quarto posto.

Le copertine dei due libri con protagonista il coniglio Marlon Bundo: a sinistra quello originale, uscito il 19 marzo, a destra la parodia, uscita il giorno precedente. Sono tutti e due libri per bambini

A Day in the Life of Marlon Bundo è stato scritto dall’autrice comica Jill Twiss e illustrato da E.G. Keller. John Oliver lo ha presentato il 18 marzo, durante l’ultima puntata della sua trasmissione. Ha iniziato a parlare di Mike Pence in quanto unica persona che lavora alla Casa Bianca che non può essere licenziata dal presidente Donald Trump: ha poi detto che per lui questa cosa è preoccupante, per via delle posizioni molto conservatrici di Pence, che tra le altre cose è contrario all’aborto e ai matrimoni tra persone dello stesso sesso. Una delle cose per cui in passato si è più parlato di lui, per esempio, era una controversa legge “sull’obiezione religiosa” che tra le altre cose permetteva ai negozianti cristiani di rifiutarsi di servire clienti omosessuali senza per questo essere accusati di discriminazione.

All’inizio del segmento del programma su Pence, Oliver ha promesso ai telespettatori che entro la sua fine avrebbe citato almeno una cosa del vicepresidente che gli piaceva: e quella cosa era Marlon Bundo. Il coniglio è il primo “Botus”, cioè “Bunny of the United States”, e ha anche un proprio profilo Instagram, su cui ha più di 26mila follower.

Oliver ha poi parlato di A Day in the Life of the Vice President, dicendo che Pence aveva rovinato l’unica cosa che gli piaceva di lui, cioè Marlon Bundo, organizzando una presentazione del libro a Focus on Family, un’organizzazione di orientamento cristiano che si occupa di genitorialità e matrimonio, fondata da uno psicologo che crede che sia possibile cambiare l’orientamento sessuale delle persone con la terapia. Per questa ragione ha fatto realizzare A Day in the Life of Marlon Bundo, in cui il coniglio della famiglia Pence è gay e si innamora di un altro coniglio.

Il matrimonio tra Marlon Bundo e Wesley, un altro coniglio, in “A Day in the Life of Marlon Bundo”

Durante la presentazione di Oliver, dunque il giorno prima dell’uscita di A Day in the Life of the Vice President, la sua parodia è diventata disponibile per essere acquistata su Amazon e sui siti betterbundobook.com, letteralmente “il miglior libro su Bundo punto com”, e focusonthefurmily.com (un gioco di parole tra il nome dell’associazione Focus on the Family e la parola fur, che vuol dire pelo) . Il ricavato delle vendite del libro, che è disponibile anche in formato ebook e audiolibro, sarà devoluto a due associazioni: Trevor Project, che si occupa di prevenzione dei suicidi per le persone della comunità LGBTQ, e AIDS United, il cui scopo è mettere fine alla diffusione dell’AIDS negli Stati Uniti. John Oliver ha incoraggiato il suo pubblico ad acquistare A Day in the Life of Marlon Bundo dicendo che vendere più copie del libro della famiglia Pence avrebbe probabilmente fatto molto arrabbiare il vicepresidente.

Il segmento di Last Week Tonight with John Oliver in cui Oliver ha parlato di Pence e presentato il proprio libro su Marlon Bundo (alla fine c’è un’anteprima animata del libro):

Su Amazon, nelle sezioni dedicate alle recensioni dei due libri, sostenitori e detrattori di Pence si sono sfidati lasciando commenti e dando voti ai due libri. Una persona ha scritto di aver acquistato il libro di Charlotte e Karen Pence «come risposta alla polemica piena d’odio di John Oliver». Un’altra ha scritto, probabilmente in modo ironico, di aver comprato A Day in the Life on Marlon Bundo dopo essere stata sottoposta a una terapia di conversione dell’orientamento sessuale di Focus on the Family: leggere la storia d’amore di Marlon Bundo gli avrebbe fatto decidere di passare «solo a coniglietti maschi».

Tra le persone che hanno aderito alla raccolta fondi per Trevor Project attraverso l’acquisto di A Day in the Life of Marlon Bundo c’è la presentatrice e comica Ellen DeGeneres che ha invitato John Oliver nella sua trasmissione e lo ha sfidato a dare in mano al più alto numero di membri del pubblico una copia del libro in sessanta secondi, dicendo che il programma avrebbe donato 100 dollari a Trevor Project per ognuna di esse. Alla fine Oliver è riuscito a consegnare libri solo per 3.900 dollari, ma l’Ellen Show ne ha comunque donati 10mila.

Mostra commenti ( )