Cos’è successo sabato alle Olimpiadi invernali, in foto

La storica vittoria di Ester Ledecka, l'inaspettato oro degli Stati Uniti nel curling e Ivanka Trump fra il pubblico delle ultime gare

La caduta di Kyle Mack nel terzo round delle finali del big air snowboard (CHRISTOF STACHE/AFP/Getty Images)

La penultima giornata di gare dei XXIII Giochi olimpici invernali di Pyeongchang è iniziata la scorsa notte e si è conclusa nel primo pomeriggio, dopo aver assegnato otto medaglie d’oro. Fra i primi eventi della giornata c’è stata una vittoria che è già nella storia dei Giochi Invernali. La ceca Ester Ledecka ha vinto il gigante parallelo di snowboard, gara in cui partiva come netta favorita: una settimana fa aveva incredibilmente vinto il supergigante dello sci alpino, che non è la sua specialità. La vittoria di stanotte è storica perché Ledecka è la prima atleta delle Olimpiadi invernali a vincere una prova di sci e una di snowboard nella stessa edizione. Solo due volte nella storia era capitato che un atleta vincesse in due sport diversi.

Nelle altre finali, gli Stati Uniti hanno vinto il loro primo oro olimpico nel curling battendo in finale la Svezia, che era la grande favorita. Il Canada ha battuto la Repubblica Ceca nella finale per il bronzo del torneo di hockey maschile e il finlandese Iivo Niskanen ha vinto la 50 chilometri di sci di fondo. Le italiane Francesca Lollobrigida e Francesca Bettrone, invece, non sono riuscite a vincere una medaglia nella mass start del pattinaggio di velocità: Lollobrigida è arrivata settima, Brettone ultima.

Mostra commenti ( )