L'ucraino Oleksandr Abramenko durante le qualificazioni di sci acrobatico.(AP Photo/Lee Jin-man)

Cos’è successo oggi alle Olimpiadi invernali, in foto

Per l'Italia è andata male, ma c'è stata una storia incredibile e un bel po' di immagini notevoli

L'ucraino Oleksandr Abramenko durante le qualificazioni di sci acrobatico.(AP Photo/Lee Jin-man)

Nell’undicesima giornata di gare alle Olimpiadi invernali di PyeongChang 2018 ci sono state un po’ di delusioni, per l’Italia: Sofia Goggia è arrivata soltanto undicesima nel supergigante, nonostante fosse tra le favorite per il podio. La pattinatrice Arianna Fontana, già medaglia d’oro pochi giorni fa nei 500 metri short track, è arrivata ultima nella finale dei 1.500 metri. E Lisa Vittozzi e Dorothea Wierer, le biatlete più forti della Nazionale italiana, sono arrivate quarta e sesta nella mass start 12,5 km. Ma la giornata di oggi ci ha dato comunque una storia incredibile, che sarà probabilmente ricordata come una delle migliori di queste Olimpiadi: quella di Ester Ledecka, che ha vinto l’oro nel supergigante anche se è specializzata nello snowboard, battendo Lindsey Vonn con un paio di sci imprestati.

È stata anche la notte della finale del pattinaggio artistico maschile, vinta dal giapponese Yuzuru Hanyū, che ha confermato l’oro olimpico di Sochi 2014. Due svizzere hanno poi occupato le due posizioni più alte del podio nello slopestyle dello sci freestyle: Sarah Hoefflin, prima, e Mathilde Gremaud, seconda. La britannica Lizzy Yarnold ha poi vinto nello skeleton, mentre il polacco Kamil Stoch ha vinto nel salto con gli sci sul trampolino lungo, dove era il grande favorito.