• TV
  • sabato 10 febbraio 2018

Il cortometraggio di Gipi trasmesso a Propaganda Live

Si intitola "occhiali mentali" e parla di migranti e razzismo

Ieri sera durante la trasmissione di La7 Propaganda Live, condotta da Diego Bianchi, è andato in onda un cortometraggio di circa sette minuti dell’illustratore, fumettista e regista pisano Gipi, nome d’arte Gian Alfonso Pacinotti. All’inizio Gipi è un italiano incazzato con le «decine di milioni di milardi di puzzolenti che arrivano dall’Abissinia», «portati qui con un piano preciso di sostituzione della razza perché le nostre tradizioni millenarie svaniscano nel nulla in un tripudio di piedoni neri sudici dentro delle ciabattacce da mare». Dice anche: «Poi si meravigliano se uno piglia e comincia a sparare per la strada». Gipi inizia a incazzarsi perché, svegliatosi di mattina, non trova gli occhiali. Poi li trova, li mette, e inizia a parlare in altro modo.

Leggete bene la frase all’inizio del cortometraggio.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di più, e migliori.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la newsletter, una quota minore di inserzioni pubblicitarie, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.