Fabio Cimaglia / LaPresse

Di Maio voterebbe per uscire dall’euro

Il capo del M5S ha detto come voterebbe al referendum sull'euro che promette di organizzare

Fabio Cimaglia / LaPresse

Luigi Di Maio, capo politico e candidato premier del Movimento 5 Stelle alle prossime elezioni politiche, ha detto che se si arrivasse a un referendum sull’uscita dell’Italia dall’euro – che è una nota promessa del suo partito – voterebbe per uscire. Intervistato lunedì mattina durante la trasmissione di La7 L’aria che tira, Di Maio ha detto:

Se dovessimo arrivare al referendum, che per me è l’extrema ratio, […] è chiaro che io sarei per l’uscita, perché significherebbe che l’Europa non ci ha ascoltato su nulla. Però vorrei precisare una cosa, io vedo grandi opportunità in Europa in questo momento.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.