(Grant Pollard/Invision/AP)

Le foto più belle del London Film Festival

Sono passati di lì Emma Stone, Colin Firth, Nicole Kidman, Bryan Cranston, Frances McDormand e Christoph Waltz, tra gli altri

(Grant Pollard/Invision/AP)

Domenica 15 ottobre si è conclusa la 61esima edizione del London Film Festival, il festival di cinema che si svolge con il patrocinio del British Film Institute e che ogni anno presenta centinaia di film provenienti da oltre 60 paesi, dando la possibilità di vedere i migliori film presentati nei festival di tutto il mondo nel resto dell’anno. Il premio più importante, quello per il miglior film, lo ha vinto Loveless del regista russo Andrey Zvjagincev, che aveva vinto anche nel 2014 con Leviathan. Altri premi assegnati sono stati quelli per il miglior documentario, a The Kingdom of Us di Lucy Cohen; per la miglior opera prima a The Wound di John Trengove; e per il miglior cortometraggio a Rabbit Hunt di Patrick Bresnan. Il regista Paul Greengrass ha vinto il premio alla carriera.

Il festival è iniziato il 4 ottobre con la proiezione di Breathe – Ogni tuo respiro e si è concluso ieri con quella di Tre manifesti a Ebbing, Missouri (premiato per la Miglior sceneggiatura al festival di Venezia): nel mezzo sono passati di lì Emma Stone, Colin Firth, Nicole Kidman, Bryan Cranston, Frances McDormand e Christoph Waltz, tra gli altri.