(AP Photo/Eric Jamison)
  • Sport
  • domenica 27 Agosto 2017

L’ultimo scambio dell’incontro fra McGregor e Mayweather

All'inizio del decimo round Mayweather ha cominciato a prendere a pugni McGregor sul volto, ed è stato fermato solo dall'arbitro

(AP Photo/Eric Jamison)

Stanotte il pugile statunitense Floyd Mayweather ha battuto il lottatore irlandese di MMA Conor McGregor in uno degli incontri di boxe fra i più attesi e redditizi degli ultimi anni, e grazie al quale Mayweather è diventato l’unico pugile della storia ad aver vinto 50 incontri su 50 disputati. L’incontro si è deciso al decimo round, quando l’arbitro Robert Byrd ha deciso di assegnare la vittoria a Mayweather per KO tecnico: McGregor era partito bene ma i suoi colpi avevano perso molta forza durante gli ultimi round, e alla fine dell’incontro sembrava non reggersi più sulle gambe.

L’azione finale di Mayweather è cominciata a circa 30 secondi dall’inizio del decimo round: prima ha confinato McGregor in un angolo, poi ha continuato a prenderlo a pugni rincorrendolo per tutto il ring, man mano che McGregor indietreggiava. Poco dopo che McGregor si era nuovamente appoggiato alle corde – ricevendo altri due pugni in pieno volto – l’arbitro ha deciso la fine dell’incontro.