• postit
  • giovedì 22 Giugno 2017

La Cassazione ha annullato l’ergastolo a Pier Paolo Brega Massone, ex primario della clinica Santa Rita di Milano

E’ stata annullata dalla Cassazione la condanna all’ergastolo per l’ex primario di chirurgia toracica della clinica Santa Rita di Milano, Pier Paolo Brega Massone. Per i supremi giudici non sono “omicidi dolosi” quelli dei 4 anziani portati in sala operatoria per “interventi inutili”. La Corte d’Assise d’Appello di Milano dovrà riqualificare l’accusa di omicidio, escludendo la volontarietà e il dolo, e riqualificare la pena per Brega Massone. E’ stato annullato il verdetto emesso il 21 dicembre 2015 in appello.

L’ex primario era accusato di aver ucciso Giuseppina Vailati, 82 anni, Maria Luisa Scocchetti, 65 anni, Gustavo Dalto, 89 anni, e Antonio Schiavo, 85 anni. Tutti anziani portati, secondo l’accusa, in sala operatoria senza alcuna giustificazione clinica per interventi “inutili” effettuati al solo fine di “monetizzare” i rimborsi del sistema sanitario nazionale per la clinica convenzionata.

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.