Fatih Akin e Diane Kruger al photocall di In the Fade - Aus dem Nichts - 26 maggio 2017 (Andreas Rentz/Getty Images)

Le foto di venerdì a Cannes

Ultimi giorni di photocall e premiere: tra i fotografati di oggi c'erano Diane Kruger, Jessica Chastain e Paolo Sorrentino

Fatih Akin e Diane Kruger al photocall di In the Fade - Aus dem Nichts - 26 maggio 2017 (Andreas Rentz/Getty Images)

Sono gli ultimi giorni del Festival e gli ultimi giorni di photocall, glamour e première: tra i fotografati di oggi ci sono Jacqueline Bisset, Diane Kruger e i membri della giuria in posa insieme, da Paolo Sorrentino a Jessica Chastain.

Il film in concorso presentato oggi è L’amant double diretto dal francese François Ozon, regista di Nella casa e Giovane e bella. Variety lo definisce una sorta di risposta francese a Cinquanta sfumature di grigio: la protagonista è la classica ragazza francese giovane e sexy (Marine Vacth di Giovane e Bella), il suo psicologo si innamora di lei, interrompe la terapia e la manda dal fratello gemello (sono interpretati entrambi da Jérémie Renier), che per curarla applica tecniche brutali tra cui la sottomissione sessuale della paziente. Hollywood Reporter lo definisce «un mashup gloriosamente trash e senza vergogna di Inseparabili di David Cronenberg, Le due sorelle di Brian de Palma e Rosemary’s Baby di Roman Polanski».

Sempre in concorso c’è anche Aus dem Nichts del regista tedesco di origine turca Fatih Akin, con Diane Kruger nel ruolo di una donna che perde il marito – un trafficante di droga curdo – e il figlio in un attentato terroristico, in Germania. Viene arrestata una donna che appartiene a un gruppo neonazista e la scena in cui viene mostrato il processo è probabilmente la più intensa del film.

C’è stata anche la premiere di Posoki del bulgaro Stephan Komandarev che racconta l’attuale Bulgaria attraverso la storia di un tassista costretto a versare un pizzo sempre più esoso.