• postit
  • mercoledì 17 Maggio 2017

Il parlamento dell’Austria ha approvato il divieto di indossare veli e copricapi che nascondano il viso in pubblico

Il parlamento dell’Austria ha approvato il divieto di indossare veli e copricapi che nascondano il viso in pubblico.
A partire dal prossimo ottobre, le persone, e cioè le donne, che indosseranno ad esempio il burqa o indumenti simili in pubblico potranno essere multate con 150 euro. Non è chiaro quante persone saranno interessate dalle nuove regole che sono state contestate sia a sinistra sia a destra (per non essere abbastanza radicali, in quest’ultimo caso). La misura fa parte di un piano legislativo più ampio che prevede che tutti i migranti presenti nel paese partecipino al programma della durata di un anno a favore dell’integrazione e che prevede corsi di lingua e di educazione civica. Inoltre, è stato stabilito che i richiedenti asilo svolgano un lavoro pubblico non retribuito per prepararsi ad entrare, una volta ottenuto il permesso di soggiorno, nel mondo del lavoro.

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.