erin-moran-happy-days
Erin Moran (Kevin Winter/Getty Images)

È morta Erin Moran, Joanie Cunningham in “Happy Days”

Aveva 56 anni e divenne famosa interpretando la sorella minore di Richie, recitando in tutte le stagioni della serie

erin-moran-happy-days
Erin Moran (Kevin Winter/Getty Images)

Erin Moran, attrice statunitense nota soprattutto per aver interpretato Joanie Cunningham in Happy Days, è morta sabato a 56 anni nella sua casa di Harrison County, in Indiana. Le cause della morte sono ancora sconosciute. Insieme a Henry Winkler, Marion Ross, Tom Bosley, e Anson Williams, Moran ha fatto parte del cast di Happy Days dall’inizio della serie, nel 1974, alla fine, nel 1984. Joanie – sorella minore di Richie e Chuck, e figlia di Howard e Marion – era chiamata “Sottiletta” da Fonzie, per il suo aspetto esile. In inglese il suo soprannome era in realtà “Shortcake” (il nome di un dolcetto).

Moran era nata nel 1960 a Burbank, in California, e aveva iniziato a recitare a sei anni nel telefilm Daktari. Nel 1982, poco prima che Happy Days finisse, Moran recitò anche in uno spin off della serie, incentrato sul personaggio di Joanie e intitolato Joanie Loves Chachi: ma la serie si concluse presto, nel 1983. Cunningham non partecipò insieme alle altre star di Happy Days Henry Winkler, Ron Howard e Scott Baio alla reunion negli episodi della serie Arrested Development diffusi da Netflix nel 2013. Moran ha recitato anche in qualche episodio di Love Boat e in un episodio di La signora in giallo, ma è ricordata praticamente solo per aver interpretato Joanie Cunningham.

Nel 2011 Moran fece causa insieme ad alcuni ex attori di Happy Days alla CBS (che detiene i diritti della serie tv): gli attori sostenevano che la CBS non avesse pagato alcune percentuali sui ricavi dal merchandising della serie. Chiesero diversi milioni di dollari ma la CBS disse che doveva loro solo qualche migliaio di dollari, soprattutto per i diritti non pagati riguardo a delle slot machine dedicate a Happy Days, in cui comparivano i personaggi interpretati dagli attori. Nel 2012 ci fu un accordo tra la CBS e gli attori: ognuno di loro ricevette circa 60mila dollari.

Happy Days fu trasmesso tra gli anni Settanta e Ottanta ma era ambientato negli anni Cinquanta (e nei primi anni Sessanta) a Milwaukee, in Wisconsin. Andò in onda per 11 stagioni e 255 episodi. Gran parte delle vicende ruotavano intorno alle sorti della famiglia Cunningham. In Italia la prima stagione andò in onda nel dicembre 1977, su Rai Uno. Questa e le stagioni successive furono poi spesso trasmesse in replica, anche su altri canali.

Nelle ultime stagioni di Happy Days, Joanie Cunningham è al centro di una storia d’amore con il cugino di Fonzie, e i due sono protagonisti del finale della serie, dove c’è un matrimonio. I due attori erano in quel periodo una coppia anche nella vita vera.

Leggi anche: Luca Sofri: These days around (del 2010)