• postit
  • domenica 9 Aprile 2017

All’uomo uzbeko sospettato per l’attacco di Stoccolma era stata rifiutata una richiesta d’asilo

La polizia svedese ha fatto sapere oggi che l’uomo uzkebo di 39 anni arrestato venerdì 7 aprile e sospettato di aver compiuto l’attentato nel centro di Stoccolma in cui sono morte 4 persone, aveva fatto una richiesta d’asilo che gli era stata rifiutata a giugno ed era quindi ricercato per essere espulso dal paese. Il nome dell’uomo non è stato reso noto e la polizia ha detto che era considerato un “personaggio marginale” tra quelli tenuti d’occhio per sospette vicinanze ad ambienti estremisti.

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.