• postit
  • mercoledì 5 Aprile 2017

Sei uomini sono stati arrestati a San Pietroburgo perché sospettati di sostenere il terrorismo e reclutare miliziani per l’ISIS

La polizia russa ha arrestato sei uomini a San Pietroburgo sospettati di attività terroristica. Gli arrestati, ha scritto il Moscow Times, sono stati descritti come migranti provenienti da paesi dell’Asia centrale e tra le altre cose sono accusati di avere reclutato nuovi miliziani per lo Stato Islamico, sia per compiere attentati in Russia che per andare a combattere il jihad all’estero. La polizia crede che fossero attivi dal novembre 2015. Per il momento non sono stati trovati dei legami tra i sei arrestati e l’attentato terroristico compiuto lunedì a San Pietroburgo.

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.