Vladimir Putin (ALEXEI DRUZHININ/AFP/Getty Images)
  • postit
  • mercoledì 15 Febbraio 2017

La Russia ha sviluppato e reso operativo in segreto un nuovo tipo di missile da crociera, che secondo gli Stati Uniti viola un accordo sul controllo delle armi tra i due paesi

Vladimir Putin (ALEXEI DRUZHININ/AFP/Getty Images)

La Russia ha sviluppato e reso operativo in segreto un nuovo tipo di missile da crociera, che secondo gli Stati Uniti viola un accordo sul controllo delle armi tra i due paesi in vigore da quasi 30 anni. La notizia è stata diffusa dal New York Times, sulla base di alcune fonti interne all’esercito russo e sta facendo molto discutere, perché potrebbe mettere nuovamente alla prova il presidente statunitense Donald Trump e il suo atteggiamento nei confronti di Vladimir Putin, il presidente della Russia. Stando alle fonti del New York Times, i nuovi missili da crociera sono stati installati in due differenti siti per i test missilistici, uno dei quali nel sud della Russia vicino a Volgograd. Queste armi possono essere lanciate da terra e sono una vecchia conoscenza del governo degli Stati Uniti: nel 2014 l’amministrazione Obama aveva rilevato l’esistenza di test su queste armi, in violazione di un trattato del 1987 che impedisce a Russia e Stati Uniti di sviluppare e installare missili da crociera a medio raggio per il lancio da terra.

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.