Marica Pellegrinelli ANSA/DANIEL DAL ZENNARO
  • Cultura
  • venerdì 10 Febbraio 2017

Per cosa è famosa Marica Pellegrinelli

È una modella italiana piuttosto nota, e dal 2011 è sposata con Eros Ramazzotti: stasera sarà ospite a Sanremo

Marica Pellegrinelli ANSA/DANIEL DAL ZENNARO

Marica Pellegrinelli, modella e attrice italiana 28enne, sarà una delle ospiti della quarta serata del Festival di Sanremo, in corso in questi giorni. Pellegrinelli è da anni una modella piuttosto in vista – il suo viso vi sembrerà famigliare: è comparsa in moltissime campagne pubblicitarie – ed è nota fra le altre cose anche per essere sposata con il cantate italiano Eros Ramazzotti dal 2014.

Pellegrinelli è nata nel 1988 a Bergamo e ha iniziato a fare la modella quando frequentava ancora il liceo. Non ha mai smesso – nel 2013 è stata la testimonial principale della collezione autunno-inverno di Yamamay – ma in mezzo ha fatto diverse altre cose: ha recitato in diversi film e serie tv, fra i quali anche La versione di Barney, Somewhere di Sofia Coppola e un episodio della nota fiction Don Matteo, e partecipato a diversi eventi fra cui il Wind Music Award nel 2009 e l’MTV Italia Awards del 2013. È molto attiva su Instagram, dove posta spesso foto tratte dai suoi ultimi lavori. In futuro, ha detto di volersi dedicare di più alla sua carriera di attrice.

It’s #monday babe 👊🏼👊🏼👊🏼👊🏼👊🏼👊🏼

Una foto pubblicata da @ciocverdegatta💗🐥🐣💙 (@maricapellegrinelli) in data:

🌱🌸#giraffe

Una foto pubblicata da @ciocverdegatta💗🐥🐣💙 (@maricapellegrinelli) in data:

Buon inizio settimana 😘 📸📸📸 #monday

Una foto pubblicata da @ciocverdegatta💗🐥🐣💙 (@maricapellegrinelli) in data:

In una recente intervista col Corriere della Sera, Pellegrinelli ha ammesso di essere stata invitata al Festival di quest’anno sostanzialmente perché moglie di Ramazzotti (con cui ha avuto due figli, uno nel 2011 e uno nel 2015), ma ha anche precisato di essere contenta che nell’edizione di quest’anno non ci siano delle “vallette”: «una donna non è una valletta ma è un’ospite: quindi la bellezza viene come ospite e non come un contorno dell’essere capaci di presentare».