• Cultura
  • martedì 22 Novembre 2016

Lo sapete chi è Scatman Crothers

Lo sapete anche se non lo sapete: morì oggi 30 anni fa, ve lo ricordate per “Shining” e forse anche per gli “Aristogatti”

Scatman Crothers è probabile che ve lo ricordiate soprattutto per uno dei suoi ultimi film: era lo chef Dick Halloran in Shining, quello che come Danny aveva la “luccicanza”, e che alla fine viene massacrato da Jack. Ma Crothers arrivò a Shining avendo già fatto la maggior parte delle cose che fece nella sua carriera: era stato la voce di Scat Cat nella versione originale degli Aristogatti, lo spazzino Louie nella sitcom di NBC Chico and the Man, e aveva suonato, ballato e cantato in un sacco di band jazz. Morì di polmonite il 22 novembre 1986, trent’anni fa.

Crothers nacque in Indiana nel 1910, chiamandosi Benjamin Sherman. Il nome con cui diventò famoso era un soprannome che gli avevano dato quando lavorava alla radio, negli anni Trenta. Iniziò suonando la batteria e la chitarra in diverse band di jazz, finché fondò la sua e negli anni Quaranta cominciò a girare gli Stati Uniti. Più tardi si accorse di essere bravo a cantare lo scat, uno stile di canto jazz che non prevede frasi di senso compiuto, ma sillabe e suoni pronunciati ritmicamente. I suoi primi film li fece negli anni Cinquanta, e furono soprattutto commedie musicali: in mezzo fece però anche film di avventura, di guerra e gialli, sempre recitando in parti secondarie. Nel 1970 fu scelto per doppiare Scat Cat, uno dei protagonisti degli Aristogatti, il gatto trombettista migliore amico di Romeo (Thomas, nell’originale). E Crothers fu quindi una delle voci principali di “Everybody wants to be a cat”, una delle canzoni dei film di animazione Disney più famose di sempre, tradotta in italiano come “Tutti quanti voglion fare il jazz”.

Crothers diventò amico dell’attore Jack Nicholson, e ci recitò insieme quattro volte: in Il re dei giardini di Marvin, del 1972, in Due uomini e una dote del 1975 e diretto da Mike Nicholse soprattutto in Qualcuno volò sul nido del cuculo e in Shining. Nel penultimo era un inserviente che faceva i turni di notte al manicomio in cui è ambientato il film, mentre in Shining fece il suo ruolo più celebre, quello dello chef che spiega al bambino Danny i poteri dello shining, e che nella notte in cui il protagonista Jack Torrance prova a uccidere la sua famiglia torna all’Overlook Hotel per provare a impedirglielo, ma viene ucciso con un’accettata sul petto.

Crothers apparve anche in un sacco di famose serie tv degli anni Settanta e Ottanta, da Magnum P.I. Starsky & Hutch, ma la sua cosa televisiva più famosa fu la sitcom di NBC Chico and the Man, andata in onda tra il 1974 e il 1978. Era un gran fumatore, e gli fu diagnosticato un cancro ai polmoni nel 1985. L’anno dopo il cancro gli si diffuse anche all’esofago, e lui perse la voce, non potendo più recitare. Morì di polmonite il 22 novembre 1986, nella sua casa di Los Angeles, a 76 anni. Oggi ha una stella sulla Hollywood Walk of Fame.