• postit
  • giovedì 17 Novembre 2016

Il poliziotto che lo scorso luglio aveva ucciso Philando Castile, nero di 32 anni, durante un normale controllo in Minnesota è stato incriminato per omicidio di secondo grado

Il poliziotto che lo scorso luglio aveva ucciso Philando Castile durante un normale controllo in Minnesota è stato incriminato per omicidio di secondo grado. «L’uso della forza non era in alcun modo giustificato» ha spiegato il pubblico ministero John Choi. Il poliziotto, Jeronimo Yanez, se condannato rischia fino a dieci anni di carcere. La fidanzata di Castile aveva trasmesso in diretta video su Facebook i minuti successivi alla sparatoria.

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.