• postit
  • martedì 18 Ottobre 2016

È cominciato il processo per diffamazione contro la rivista Rolling Stone: nel 2014 aveva raccontato, con molte imprecisioni, un caso di stupro di gruppo

È cominciato il processo per diffamazione contro Rolling Stone. Nel 2014 l’edizione statunitense della rivista aveva raccontato il caso di uno stupro di gruppo avvenuto nel 2012 nei confronti di Jackie, una matricola di 18 anni di cui non veniva specificato il cognome. Secondo l’articolo di Rolling Stone Jackie era stata stuprata durante una festa della confraternita Phi Kappa Psi, una delle associazioni studentesche più note dell’università. L’articolo si era poi rivelato molto impreciso e pieno di quelle che sono state definite delle gravi “discrepanze”. Nell’aprile 2015 un’inchiesta della Columbia University’s Graduate School of Journalism aveva concluso che l’articolo rifletteva errori giornalistici praticamente sotto ogni profilo, dall’indagine alla scrittura alla verifica.

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.