(Gareth Cattermole/Getty Images)
  • postit
  • Questo articolo ha più di sei anni

È morto a 90 anni il regista polacco Andrzej Wajda, che nel 2000 vinse un Oscar alla carriera

(Gareth Cattermole/Getty Images)

Il regista polacco Andrzej Wajda è morto il 9 ottobre a Varsavia, in Polonia: aveva 90 anni. Wajda ha diretto decine di film: i primi negli anni Cinquanta e l’ultimo, Walesa – L’uomo della speranza, nel 2013. Wajda ha spesso fatto film sulla storia e sui mutamento sociali della Polonia: nel 2000 vinse un Oscar onorario (comunemente noto come Oscar alla carriera) e nel 1981 vinse la Palma d’oro di Cannes grazie al film L’uomo di ferro, sulla storia del sindacato Solidarność, di cui Wajda aveva fatto parte.

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.