(Pete Norton/Getty Images)
  • Sport
  • sabato 24 settembre 2016

Manchester United-Leicester, come vederla in streaming o in tv

È l'anticipo della sesta giornata di Premier League, si gioca a Manchester alle 13.30 ora italiana: le istruzioni per vederla in tv o in streaming

(Pete Norton/Getty Images)

Manchester United e Leicester giocheranno oggi pomeriggio alle 13.30 la prima partita della sesta giornata di Premier League, il più importante torneo di calcio inglese. Il Manchester United di Mourinho arriva a questo incontro dopo aver perso tre partite di fila – a una squadra allenata da Mourinho non capitava dal 2002 – e in generale la squadra non sembra avere ancora ingranato, dato che da inizio stagione sta faticando più del previsto.

Dopo cinque partite di Premier League il Manchester United è infatti settimo con nove punti, sei in meno del Manchester City primo in classifica, che quest’anno è allenato dall’avversario storico di Mourinho, Pep Guardiola. In caso di sconfitta, le situazione del Manchester comincerebbe ad essere preoccupante. Il Leicester invece quest’anno disputerà una stagione particolare, che in un certo senso stabilirà il vero valore della squadra dopo un’annata incredibile in cui tutti, da Ranieri ai giocatori, hanno dato molto più di quello che tutti si aspettavano, e probabilmente anche delle loro vere potenzialità. Per il Leicester la stagione è iniziata così così, con due vittorie, due sconfitte e due pareggi. In Champions League invece ha vinto in trasferta per 3 a 0 la sua prima partita dei gironi contro il Club Bruges.

Probabili formazioni

Manchester United (4-3-3) De Gea; Valencia, Smalling, Bailly, Blind; Pogba, Carrick, Herrera; Rashford, Ibrahimovic, Mata
Leicester (4-4-2) Schmeichel; Hernandez, Huth, Morgan, Fuchs; Mahrez, Amartey, Drinkwater, Albrighton; Slimani, Vardy

Chi trasmette Manchester United-Leicester

La partita inizierà alle 13.30 è sarà trasmessa da Sky su Sky Sport 3 o in streaming da tablet, pc e smartphone sulla piattaforma Sky Go.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.