(AFP / MARCO BERTORELLO)
  • Sport
  • mercoledì 21 settembre 2016

Juventus-Cagliari è finita 4-0

Ora la Juventus è di nuovo prima in classifica, con un punto di vantaggio sul Napoli

(AFP / MARCO BERTORELLO)

Aggiornamento: la Juventus ha vinto 4-0 grazie ai gol di Rugani, Higuain, Lemina e Dani Alves. Ora è prima in classifica, con due punti di vantaggio sul Napoli.

***

Juventus-Cagliari è iniziata alle 20.45 allo Juventus Stadium di Torino ed è una delle partite della quinta giornata della Serie A. La partita si giocherà allo Juventus Stadium di Torino e verrà arbitrata da Maurizio Mariani. Nell’ultima partita di campionato la Juventus ha perso contro l’Inter 2 a 1, dopo aver giocato decisamente meno bene rispetto alle prime partite di campionato. Il Cagliari invece domenica scorsa ha vinto la sua prima partita in questa stagione, 3 a 0 contro l’Atalanta. Per il Cagliari giocano quattro ex giocatori della Juventus: Marco Borriello, Marco Storari, Mauricio Isla e Simone Padoin. Dopo la sconfitta contro l’Inter di domenica scorsa e in vista dei prossimi turni di Serie A e Champions League, l’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri farà giocare probabilmente diverse riserve, come Daniele Rugani, Hernanes e Marko Pjaca.

Le probabili formazioni di Juventus e Cagliari

Juventus (3-5-2) Buffon; Barzagli, Rugani, Evra; Dani Alves, Pjanic, Hernanes, Lemina, Alex Sandro; Higuain, Pjaca
Cagliari (4-3-1-2) Storari; Pisacane, Ceppitelli, Bruno Alves, Murru; Padoin, Di Gennaro, Munari; Joao Pedro; Sau, Borriello

Juventus-Cagliari: come vederla in streaming o in tv

La partita inizierà alle 20.45 e sarà trasmessa da Sky su Sky Sport 1 e da Mediaset Premium su Premium Sport. Juventus-Cagliari sarà inoltre visibile in streaming da tablet, smartphone e pc su Sky Go e Premium Play, servizi riservati agli abbonati.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.